Dal Passo Baremone al Giogo del Maniva

Il percorso di oggi è particolarmente impegnativo sia per il chilometraggio che per il dislivello e per le percentuali delle pendenze. Consiglio quindi sempre un buon allenamento di fondo ed in particolare integrazione di liquidi e cibo durante il tragitto.
Si parte infatti dai 390 m.s.l.m. di Anfo per arrivare ai 1646 m.s.l.m. del Passo del Maniva toccando anche i 1800 metri durante il tragitto.

Come nostro solito partendo da Castenedolo abbiamo percorso:

  • Ride Name:
  • Distance: 0 km
  • Elevation Gain: 0 m
  • Moving Time: 00:00:00

La strada effettuata sino al Passo Baremone o “Piccolo Stelvio” è quella già descritta nel post al seguente link.

Giunti al Rifugio Rosa per valicare il Passo Maniva migrando quindi dalla Val Sabbia alla Val Trompia abbiamo ancora circa 9Km. Proseguiamo sulla stessa carreggiata su un tratto in falsopiano nel bosco per circa 3Km sino ad una galleria abbastanza buia ma ben lastricata, già qui il panorama sulla Valle della Spina e gli strapiombi che danno sulla Valtrompia fanno alleviare le sofferenze degli 11Km di salita lasciati alle spalle.

Fortunatamente questa strada è stata riaperta e per la maggior parte asfaltata visto che merita molto sia che per il punto di vista naturale che per il paesaggio con punti panoramici e caratteristici. Godetevi infatti il panorama sempre facendo attenzione alla strada che non è particolarmente pulita visto che il transito di veicoli è limitato, dopo la galleria purtroppo iniziano circa 1,4Km di strada sterrata (evidentemente i 2 comuni confinanti non riescono a mettersi d’accordo o probabilmente vi è interesse a lasciarla sterrata per limitarne il passaggio).
Il fondo non è semplice per una bicicletta da corsa ma con un minimo di prudenza si riesce a passare, non è vietato e tanto meno denigrante scendere dalla bici se necessario.
Dopo questo tratto abbiamo ancora circa 4Km su strada asfaltata ma purtroppo ancora in salita compreso un pezzo di circa 2Km che porta al Passo Dosso Alto (1.735 m.s.l.m.) anche con tratti al 16% circa, tratto che circumnaviga una bella Malga poco prima dello scollinamento.
Mettetevi il cuore in pace ed il rapporto agile visto che i muscoli ormai indolenziti si faranno sentire.
Al Passo ormai è praticamente tutta discesa sino all’ampio piazzale dove al rifugio ci possiamo prendere una pausa e quindi rifocillarci.
Dal rifugio prenderemo, sempre scendendo a sinistra, la ex statale delle Tre Valli in direzione Collio Val Trompia per poi scendere verso Brescia.
Circa 65Km ci separano da Castenedolo di cui circa 40 di discesa costante e gli ultimi 20/25Km di pianura.

Ricordatevi sempre di alimentarvi e bere molto (vi segnalo che scendendo dal Maniva dopo circa 4Km di discesa c’è una fontana che era un ex abbeveratorio dei muli, l’acqua è gelida e buonissima ideale anche per lavarsi dal sudore accumulato in viso)

Distanza totale: 141186 m
Altitudine massima: 1729 m
Altitudine minima: 120 m
Totale salita: 5270 m
Totale discesa: -5270 m
Total time: 06:03:20
Scarica
29 Agosto 2015 Dati rilevati
Temperatura media 28 °C
Temperatura minima 21 °C
Temperatura massima 34 °C
Punto di rugiada 17 °C
Umidità media 55 %
Umidità minima 31 %
Umidità massima 83 %
Visibilità media 8 km
Velocità del vento media 8 km/h
Velocità massima del vento 13 km/h
Raffica
Pressione media sul livello del mare 1021 mb
Pressione media
Pioggia
Fenomeni Nessuno
Condizione Meteo Sereno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.