Monte Maddalena

Il Monte Maddalena è un monte delle Prealpi Bresciane e Gardesane che si innalza a ridosso della città di Brescia e più precisamente nella sua parte nord-orientale. Proprio per la vicinanza con la città è detta la montagna dei bresciani.

Alta 874 m s.l.m., in passato era chiamata Monte Denno (dal latino Mons Domini = monte del Signore).

Vi è la possibilità di salire da 2 versanti:

1) Grado di difficoltà medio – La salita di circa 10.500 metri (656 metri di dislivello), inizia  all’altezza del distributore AGIP in via Turati, a poca distanza da Piazzale Arnaldo
L’ascesa nei primi 3-4 chilometri è molto pedalabile, poco prima di San Gottardo però troviamo il pezzo forse più duro dell’intera scalata, con punte al 12/13%, circa due chilometri molto impegnativi.
Un breve tratto ci permette di riprender fiato ma subito dopo ricomincia a salire in mezzo al bosco alternando tratti impegnativi ad altri leggermente più facili.
Poco prima dell’ultimo chilometro (noteremo sulla nostra sinistra la staccionata di recinzione di un maneggio) facciamo circa 300 metri in falsopiano per poi lanciarci nell’ultimo sforzo per di arrivare in vetta.
E’ percorribile anche in MTB sia in salita che in discesa sfruttando in questo caso il percorso di downhill.

Altimetria da Brescia: clic

2) Grado di difficoltà elevato – Poco prima di Nave (BS), si gira a destra in una zona industriale, si percorre 1,5 chilometri ed inizia subito la salita sul versante nord del monte Maddalena, sono 700 metri di dislivello in 6 km (pendenza media del 12% circa), spiana negli ultimi 600-700 metri.
Avviso che la strada è ripida, poco trafficata e l’asfalto spesso è in condizioni pessime.  

Altimetria da Muratello: clic

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.