Da Caionvico sulla Sella della Poffa verso Monte Maddalena

Dall’abitato di Caionvico ci si dirige verso la chiesetta del cimitero dei Santi Faustino e Giovita (Via Caionvico) dove a destra della stessa si imbocca il sentiero n.15, un ripido ed impegnativo sentiero, anche se breve, che si innesta al n.1 per arrivare sul Monte della Maddalena. Volendo anziché arrivare alla Chiesetta vi è poco prima una viuzza con una fontana che vi porta (tenendo poi al primo incrocio la destra) alla Cappella del Viandante non molto distante dalla chiesetta dei due santi.
Nel primo tratto si cammina tra campi e vigneti entrando poi nel bosco dove il sentiero si fa stretto e ripido, vi è un’altro sentiero che nel primo tratto corrisponde con il 15 che porta al “sentiero alpinistico Marina”, brevi paretine calcaree alternate a tratti di sentiero con difficoltà che non superano il II grado (consigliato ad esperti).
A quota 500 m.s.l.m. sulla Sella della Poffa incrociamo  il sentiero n.1 che sale da S. Eufemia come già raccontato nell’articolo a questo link.

Lunghezza : 13,3Km
Altitudine min. 133m
Altitudine mas. 804m
Dislivello positivo 706m
Dislivello negativo -706m
Distanza totale: 13530 m
Altitudine massima: 804 m
Altitudine minima: 133 m
Totale salita: 814 m
Totale discesa: -814 m
Total time: 02:30:00
Scarica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.