Le 3 Cime di Lavaredo

Per la nostra ultima giornata ci spostiamo in auto a Cortina D’Ampezzo, dove lasciamo il mezzo nel grande parcheggio della stazione degli autobus.

Iniziamo la giornata imboccando subito la salita verso il Passo 3 Croci, che si pensava una passeggiata ma questi 8 Km con pendenza media del 7,1% ed un dislivello di 575 metri non erano da sottovalutare.

Giunti però all’incrocio verso il lago di Misurina, l’alpeggio con le vacche al pascolo e sullo sfondo le 3 Cime di Lavaredo fanno da subito passare ogni fatica e l’adrenalina nuovamente si alza.

Per la seconda volta abbiamo fortemente voluto salire questa montagna, Patrimonio dell’Umanità. Le 3 Cime : Cima Grande Cima Ovest e Cima Piccola.

Obiettivo : Il rifugio Auronzo arrivo di tappa del Giro d’Italia già dal 1967.

Una salita molto impegnativa che dal Lago di Misurina a 1760 m.s.l.m. sale al rifugio a 2.333 m.s.l.m. in circa 7 km (573 metri di dislivello). Mediamente la pendenza è dell’8% ma il tratto finale scavalca in meno di 4 km un dislivello di 477 metri, per una pendenza media superiore al 12% e punte fino al 19%

Mentre anche i turisti italiani e stranieri ti sorridono e ti aiutano a salire una grande fatica viene sopraffatta da un panorama mozzafiato e da questo blocco imponente di dolomia che ti fa sentire piccolo in sella della tua bicicletta.

Distanza totale: 44971 m
Altitudine massima: 2207 m
Altitudine minima: 1166 m
Totale salita: 1568 m
Totale discesa: -1561 m
Total time: 02:56:44
Scarica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.